Settembre 2019: Ordine Elettronico via NSO: in arrivo la proroga

Posticipata l’entrata in vigore dell’obbligo di trasmettere ordini elettronici via NSO.

proroga nso ordine elttronico

In una riunione tenuta lo scorso 25 settembre 2019, il Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF), in accordo con le Regioni, le Associazioni di Categoria ed altre Istituzioni, ha stabilito la proroga dell’ avvio dell’obbligo di ordine elettronico in ambito sanitario tramite piattaforma NSO.

Pur mancando ancora l’ufficializzazione, sembra confermato che la nuova data di partenza per l’obbligo non sarà uguale per tutti i soggetti. Sono state infatti previste partenze a scaglioni, come di seguito riportato

– Proroga al 1° febbraio 2020: per ordini elettronici relativi all’acquisto di Beni

Proroga al 1° gennaio 2021: non pagabilità delle fatture derivanti da ordini elettronici relativi a beni

Anche gli ordini elettronici legati a servizi sono prorogati a data ancora da definirsi.
In attesa di informazioni più precise da parte del MEF ricordiamo che, in virtù della proroga, le procedure di ricezione ed evasione ordini  dal 1° ottobre fino all’entrata in vigore dell’obbligo rimarranno invariate rispetto a quelle oggi in essere nel rapporto tra singolo Ente e Fornitore.

Resterà possibile, per i soggetti interessati, partire con l’obbligo fin da subito su base volontaria.


Indicom è Access Point Peppol  Indicom e intermediario abilitato alla ricezione e trasmissione di ordini elettronici attraverso il nodo NSO. Scopri la nostra proposta di servizio, oppure contattaci per richiedere un preventivo personalizzato.

← Torna alla lista News
← Torna alla Raccolta news conservazione sostitutiva

© 2019 INDICOM Srl - P.IVA 13435960151 - Via Carnevali 39 - 20158 MILANO +39 0233002805

© 2019 Indicom eDocument Care Srl - P.IVA 08806580968 - Via Carnevali, 39 - 20158 MILANO +39 0233002805

© 2019 Indicom Centro Nord Srl - P.IVA 03473380404 - Viale Murano, 32 - 47838 Riccione (RN) +39 0541657214

LINKS- PRIVACY- RICERCA PERSONALE